Chiesurazza: iniziamo a realizzare i primi palazzi

Architetti, geometri, assessori, operai… tutti al lavoro!

Oggi con i bambini della classe seconda abbiamo iniziato a costruire i primi palazzi della nostra città ideale!
Per iniziare abbiamo letto il libro “Casa” di Ellis Carson, è stato molto interessante scoprire quanti tipi diversi di casa esistono nel mondo!

Thomas e Tommaso hanno costruito la stazione dei Vigili del fuoco! All’interno della stazione, che è fatta di grandi vetrate per poter vedere all’esterno, hanno realizzato un garage per le auto pompe, le camere e gli spogliatoi per i vigili. Sul tetto della stazione si potrà atterrare anche con gli elicotteri e un speciale cannocchiale-altoparlante permetterà ai vigili di avvistare gli incendi e di avvisare i cittadini in caso di pericolo.

Rachele, Greta, Matilde e Jia-yi si sono divertire a realizzare una mega piscina per il parco acquatico e hanno pensato proprio a tutto… ci saranno vasche idromassaggio, pesci, trampolini, sedie e panchine. Scendendo dallo scivolo si arriverà direttamente in una grotta con i pesciolini e sott’acqua si potrà sentire la musica.

Giorgia, Sebastiano e Cristiano sono i curatori del Museo della nostra Città! Hanno deciso che tutti devono poter vedere il museo così hanno progettato grandi finestre dalle quali, anche dalla piazza si posso vedere gli oggetti esposti. Appena il progetto sarà ultimato, le sale verranno allestite con oggetti di guerra, fossili, animali preistorici e quadri.

Christian C. e Alessia hanno deciso di regalare alla città una coloratissima “Pizzeria Mangioni” e una mensa per le scuole e per gli uffici. Ci saranno tanti tavoli, grandi e piccoli, e sulle finestre ci saranno tende colorate. E il menù? Pizze, pasta e panini!

Arianna e Astrid si sono occupate di un servizio importantissimo, la biblioteca. Anche la biblioteca, come il museo, avrà grandi finestre dalle quali vedere i libri, per terra ci saranno materassi per poter leggere sdraiati. Le pareti saranno colorate e piene di disegni, non mancherà una zona per la merenda.

Daniel e Christian M. hanno progettato la stazione! Treni autobus, razzi e navicelle spaziali arriveranno e partiranno da qui trasportando tantissimi turisti. Proprio Matteo ha già avvistato un gruppo di visitatori della città, un po’ tristi perché i palazzi non sono ancora tutti ultimati ma elettrizzati nel vedere il razzo spaziale che li porterà verso nuovi pianeti!

Federico e Matteo hanno realizzato una parte della cittadella della sicurezza, la stazione della Polizia. Al primo piano del palazzo ci sono telecamere, due sirene d’allarme e la mensa dei poliziotti. C’è anche una porta d’acciaio con sirena e allarme dove vengono conservate le cose preziose. Dietro ad un grande cancello ci sono le auto della polizia e dei camion. Al secondo piano c’è la sala operativa dove arrivano le telefonate e sul tetto un aereo e anche un elicottero per gestire tutte le emergenze!

Il piano regolatore che abbiamo scritto assieme a tutte le classi negli incontri precedenti è stato rispettato, la nostra città è in piena regola!

“Ma sono già passate due ore?! No…. ci siamo divertiti moltissimo e il tempo è volato!” cit. Tommaso

[facebook url=”https://www.facebook.com/associazioneilmargine/videos/1046621965407751/” /]
Filed Under: Senza categoria

Lascia un commento